Iscriviti alla nostra newsletter

Tieniti aggiornato su tutte le novità!

Hai bisogno di aiuto?

Servizio clienti:

  • 346 / 7301377

Faccoli

Anno di fondazione: 1964 
Ettari coltivati a vite: 6,5
Produzione Bottiglie Anno
Vini principali: Franciacorta DOCG
Uve: 65% di proprietà - 35% affitto
Indirizzovia cava 7 25030 Coccaglio BS
Regione: Lombardia

I vini della cantina

I Faccoli sono proprietari di vigneti sul Monte Orfano, a Coccaglio sin dal 1964, quando la Franciacorta era agli albori e la viticoltura del tutto in divenire; in quell’anno si ottennero i primi 12 ettolitri di vino dalle uve di un solo vigneto, vinificati in proprio e venduti sfusi. Nel 1970 vennero effettuati i primi imbottigliamenti e nel 1979, tutti i 300 ettolitri prodotti uscivano dall’azienda in bottiglia. Oggo l'Azienda Agricola Faccoli si estende per 10 ettari sui versanti del Monte Orfano, i terreni di proprietà sono accorpati alla casa padronale che ospita le cantine e la sede amministrativa. L'estensione complessiva si suddivide in 5,5 ettari di bosco tutelati dalla Legge per le Aree Protette del 1983, e in 4,5 ettari coltivati a vigneto; a questi si aggiungono 2 ettari non di proprietà ma condotti dall'azienda con accordi di comodato. I vigneti più giovani sono quelli di Chardonnay, allevati a guyot in vari appezzamenti per 4 ettari totali. Il Pinot Bianco occupa il vigneto vecchio, di 1,5 ettari, impiantato nel 1984 e condotto ancora a sylvoz; il Pinot Nero è coltivato a cordone speronato per 1 solo ettaro. Le rese si attestano sui 100 quintali di uva per ettaro, equivalenti ad ottenere 65 ettolitri di vino per ettaroL'azienda applica un ciclo normale di trattamento alle vigne, mantenute rigorosamente a mano. Per quanto attieni i vini si può affermare che i Franciacorta Faccoli sono riconoscibili per il dosaggio zuccherino, sempre molto basso; ma lo zucchero non è il solo interprete dello singole tipologie. L'evoluzione sui lieviti della cuvèe base definisce il carattere di ciascuna tipologia. Dopo la presa di spuma, la quantità di tempo trascorsa dal vino sulle spoglie dei lieviti definisce la complessità del profilo sensoriale; è il lievito che, in questa fase, conferisce ricchezza aromatica e gustativa ad ognuno dei prodotti. In quest'ottica l'azienda produce un Rosè Brut in cui domina la freschezza e un Brut “disimpegnato”, poco evoluto e facile da bere. L'Extra Brut è la bollicina più rappresentativa: secco e complesso, in equilibrio tra freschezza, struttura e ricchezza evolutiva. Il Dosaggio Zero è l’espressione più autentica del concetto di “evoluzione sui lieviti”, e incarna, di fatto, la filosofia aziendale.


Vigneti di proprietà


 



PayPal

Wist Srl | P.Iva: 01593640194 | CR-185575 | capitale sociale 10.000€ Credits

Seguici su