Iscriviti alla nostra newsletter

Tieniti aggiornato su tutte le novità!

Hai bisogno di aiuto?

Servizio clienti:

  • 346 / 7301377

Arnaldo Caprai

Anno di fondazione:1971           
Ettari coltivati a vite:45ha
Produzione Bottiglie Anno: 100.000
Vini principali: Sagrantino DOCG, Montefalco DOC
Uve: 100% di proprietà
Filosofia: Convenzionale
Indirizzo:Località Torre di Montefalco 06036 - Montefalco 
Regione:  Umbria

Non ci sono prodotti per questa cantina.

Marco Caprai ha creduto nella grande ricchezza di questa tradizione e l'ha recuperata in chiave moderna, adottando i più innovativi metodi di produzione e di gestione aziendale. Grazie ad una ricerca e sperimentazione continue per offrire al pubblico dei vini potenti, eleganti e dotati di grande personalità e tipicità. Il colore, l'aroma e il gusto del Sagrantino vi faranno conoscere il carattere forte e l'amore degli uomini che lo coltivano, la dolcezza delle colline dove cresce e la ricchezza e complessità del grande patrimonio di cultura e tradizione conservato a Montefalco nei secoli.


Nel 1971 Arnaldo Caprai imprenditore tessile di successo, acquista quarantacinque ettari a Montefalco per realizzare il sogno di condurre un'azienda agricola per la produzione di vino.Progressivamente, maturata la convinzione di valorizzare le enormi potenzialità del vitigno autoctono Sagrantino, vengono annessi alla tenuta i migliori terreni adiacenti.


Dal 1988 la conduzione aziendale passa nelle mani di Marco Caprai, il figlio di Arnaldo, che con grande passione dà l'impulso decisivo per l'affermazione dei vini della tenuta attraverso una conduzione di tipo manageriale e avviando la collaborazione con professionisti del settore e con Istituti di Ricerca, sia in campo agronomico che enologico. 

Dal '91 l'Azienda è sottoposta ad un enorme sforzo: acquisizione di nuove vigne, sperimentazione, ammodernamento tecnologico. I risultati si vedono già nel breve termine: si individuano i cloni e le forme di allevamento migliori, le fermentazioni più adatte, i legni per un processo di affinamento ottimale. 

La selezione '93 del Sagrantino di Montefalco (che celebra il venticinquennale dell'azienda) inserisce Marco di prepotenza tra i grandi produttori di vino italiano.


L'obiettivo di oggi è quello di trenta anni fa: il lavoro costante e meticoloso a favore della qualità, la ricerca e la sperimentazione di nuove tecniche agronomiche ed enologiche, la diffusione della cultura e della tradizione del territorio di cui l'azienda si fa interprete.La tradizione che appartiene a questo territorio ha permesso alle viti di Sagrantino di sopravvivere nei secoli, una risposta chiara, autorevole di un terroir che non ha consentito la perdita del suo vitigno autoctono. L'intuizione vincente dell'azienda Caprai è stata proprio quella di recuperare la tradizione in chiave moderna.
L'innovazione passa attraverso una sperimentazione continua, sia in campo agronomico che enologico. 
In campo agronomico, l'utilizzo di opportune tecniche di coltivazione, la razionalizzazione della gestione fitosanitaria, la limitazione delle concimazioni azotate, la valorizzazione genetica con la ricerca di nuovi cloni e lo studio delle migliori situazioni ambientali per la coltivazione del vitigno, rappresentano per il Sagrantino e, in generale, per le altre uve coltivate in azienda, la via principale per ottenere uve di qualità. 
In campo enologico, per interpretare al meglio le caratteristiche delle diverse uve, in particolar modo l’enorme patrimonio polifenolico di cui è ricco il Sagrantino.
Il territorio è l'elemento su cui si fonda l' identità, e la base da cui si parte per innalzare costantemente gli standard di qualità della produzione. In questa prospettiva si lavora per conoscere sempre meglio la fisionomia del terroir di Montefalco: le sue potenzialità ancora inespresse vengono man mano individuate e trasformate in innovazione di processo e di prodotto.

PayPal

Wist Srl | P.Iva: 01593640194 | CR-185575 | capitale sociale 10.000€ Credits

Seguici su