Iscriviti alla nostra newsletter

Tieniti aggiornato su tutte le novità!

Hai bisogno di aiuto?

Servizio clienti:

  • 393 / 0488672 
  • 0373 / 1973623

Jacky Charpentier

Anno di fondazione: 1950 circa  
Ettari coltivati a vite: 17
Bottiglie prodotte: 170.000
In vigna: Massimo rispetto della natura
Vini principali: Champagne AOC
Uve: Proprietà 
Indirizzo: 88 rue de Reuil51700 Villers sous Châtillon  (Francia) 
Regione: Champagne

I vini della cantina

Nella Vallée de la Marne Jacky Charpentier è riconosciuto come un caposaldo nella produzione di Champagne con uve Pinot Meunier. La Famiglia Charpentier coltiva uva da cinque generazioni: sin dal 1920 infatti si vendevano le uve ai Nègoce. Finalmente negli anni '60 Jacky Charpentier decise di intraprendere l'attività di Récoltant Manipulant, rendendo famosa l'azienda che attualmente è gestita dal figlio Jean-Marc. Il parco vigneti sorge nel cuore della Vallée de la Marne, 12 Km in direzione ovest da Eperney: le 38 parcelle sono sparse tra i Comuni di Villers sous Châtillon, Reuil, Binson-Orquigny, Châtillon sur Marne, Mareuil le port, Verneuil, Mont saint Père, Neuville sur Seine et Le Breuil. Le varietà coltivate sono le tre principali della Regione della Champagne ovvero Pinot Meunier (9.5Ha), Pinot Nero (4.25Ha) e Chardonnay (3.25Ha). In vigna vige il massimo rispetto per l'ambiente: si utilizzano solo concimi organici ed il manto erboso è mantenuto permanente, il suolo è mantenuto solamente mediante aratura. La vendemmia è effettuata manualmente con uve mature e sane: una volta raccolte sono poste in ceste e poi svuotate in casse di raccolta; una volta riempite le scatole pesano circa 50 kg e vengono mandate alla pressa. In cantina le vinificazioni sono svolte, a seconda della Cuvée, con fermentazioni alcoliche svolte in acciaio o legno della durata di circa tre settimane; i vari appezzamento vengono tenuti separati durante le suddette fasi. La fermentazione malolattica è sempre svolta. Concluse le operazioni di degustazione dei vari lotti e la scelta dell'Assemblage, si procede all'imbottigliamento che di norma avviene la primavera successiva alla vendemmia. In base alla tipologia si stabiliscono le operazioni di Tirage en boutteille. D'ora in poi i vini subiscono la rifermentazione in bottiglia con successivo invecchiamento sulle fecce, esse vodono poi il succedersi del Pointage e del Remuage in attesa del Degourgement. Gli Champagne prodotti sono poco dosati, la produzione gode di una regolarità esemplare ed è un perfetto esempio di tradizione che si tramanda di padre in figlio.


Wist Srl | P.Iva: 01593640194 | CR-185575 | capitale sociale 10.000€ Credits