1840 Rosè 2020 Magnum - Chateau du Rouet

100% secure payments
>Guadagna 2 punti/0,40 € Guadagna 2 punti/0,40 € (Ogni 10,00 € speso = 1 punto, 1 punto = 0,20 € sconto)
Il tuo carrello totalizzerà 2 punti che possono essere convertiti in un voucher di 0,40 €.
23,00 €
Tasse incluse
Quantità

Ultime bottiglie disponibili

Château du Rouët sorge nel cuore della Provenza dove i colori della campagna, variegati e armoniosi, si fondono con il verde delle vigne. L’area è fortemente vocata alla produzione di vini rosati con una frazione d’uva destinata comunque alla vinificazione in rosso e in bianco. 

Descrizione del prodotto

Lo Château du Rouët si trova ai piedi delle rocce rosse sui primi contrafforti dell'Estérel. Dai vigneti a spalliera si può intravedere la città romana di Fréjus.

Caratteristiche Organolettiche

1840 Rosè si presenta con un delicato color salmone. Il naso è intenso con sentori di frutti di bosco: ribes nero, lampone. Fruttato ed elegante al palato, caratterizzato da frutta fresca. Al palato si concentra in modo deciso, offrendo aromi di ciliegia amara  che si sviluppa molto lentamente nella metà posteriore. Un tocco di pepe bianco aggiunge un taglio speziato di chiusura.

Capacità di evoluzione

Vino da godere in gioventù.

Piccoli consigli

Degustarlo ad una temperatura di 10°C. Ideale come aperitivo e stuzzichini di pesce.

Scheda dati

Cantina
Château du Rouet
Denominazione
AOC Côtes de Provence
Uvaggio
60% Grenache, 30% Cinsault, 10% Tibourenc
Nazione
Francia
Zona di produzione
Provenza
Regione
Provenza
Annata
2020
Gradazione
13% vol.
Bottiglia
150 cl
In Vigna
Agricoltura convenzionale
Vinificazione
Raccolta in notturna delle uve, macerazione controllata a bassa temperatura.
Lieviti
Selezionati
Affinamento
Fermentazione controllata a basse temperature.
Perfetto con
Ideale come aperitivo.
Tipologia
Rosè
Temperatura di servizio
Temperatura 10°C.
Consumo ideale
Entro 2 anni dalla commercializzazione
Nostro Giudizio
88/100
Allergeni
Solfiti

Prodotti correlati

(12 altri prodotti della stessa categoria)