Chassagne Montrachet 1er Cru Morgeot 2018 - Domaine Vincent et Sophie Morey

100% secure payments
>Guadagna 7 punti/1,40 € Guadagna 7 punti/1,40 € (Ogni 10,00 € speso = 1 punto, 1 punto = 0,20 € sconto)
Il tuo carrello totalizzerà 7 punti che possono essere convertiti in un voucher di 1,40 €.
70,00 €
Tasse incluse
Quantità

Disponibile

Il terreno si trova a sud del villaggio di Chassagne Montrachet, ai piedi della collina. La parcella di questa denominazione si estende su 0,33 ettari. L'età media delle viti è di 30 anni. Le viti crescono su un terreno molto argilloso, in piano vicino all'abbazia di Morgeot ma in leggera pendenza sul versante delle Embrazées. Questo appezzamento a maturazione precoce è sempre il primo ad essere raccolto e ha una produzione regolare.

Descrizione prodotto

Il terreno si trova a sud del villaggio di Chassagne Montrachet, ai piedi della collina. La parcella di questa denominazione si estende su 0,33 ettari. L'età media delle viti è di 30 anni. Le viti crescono su un terreno molto argilloso, in piano vicino all'abbazia di Morgeot ma in leggera pendenza sul versante delle Embrazées. Questo appezzamento a maturazione precoce è sempre il primo ad essere raccolto e ha una produzione regolare.

CLIMA

La vendemmia 2018 ci ha sorpreso sia per la sua abbondante quantità che per la sua eccezionale qualità. L'inverno 2017-18 è stato moderatamente freddo con temperature talvolta sotto lo zero al mattino ma rapidamente positive nel pomeriggio. Queste temperature fresche sono accompagnate da un'elevata umidità che ricopre regolarmente le viti con un bel mantello bianco. Anche marzo è un po' freddo e la natura fatica a svegliarsi. Il clima si riscalda bruscamente nei primi giorni di aprile. Lo sviluppo è così rapido che si attende un raffreddamento che possa rallentare un po' le viti. Maggio e giugno portano precipitazioni abbondanti. All'inizio di giugno la fioritura avviene rapidamente in condizioni di siccità molto favorevoli allo sviluppo dei grappoli. Le falde acquifere sono al massimo e il caldo della giornata non permette all'umidità di depositarsi, il che permette all'uva di svilupparsi in condizioni eccezionalmente favorevoli. Fa già molto caldo a fine giugno e le temperature tra il 26 giugno e la fine di agosto saranno molto spesso ben al di sopra delle norme stagionali con massime che superano i 30 ° quasi quotidianamente, interrotte solo da una buona pioggia il 13 agosto in arrivo a rinfrescare i terreni. La vendemmia inizia a fine agosto. La quantità raccolta ci sorprende vista l'estate torrida vissuta. Le uve mostrano un buon equilibrio di zuccheri e acidità e la salute non potrebbe essere migliore.

Caratteristiche organolettiche

Giallo dorato alla vista. Lo spettro olfattivo si articola intorno a note di frutta a polpa bianca, agrumi e vaniglia, per poi virare verso sfumature minerali e ricordi nocciole tostate. In bocca è generoso, bilanciato e lungo nella scia aromatica complessa.

Capacità di evoluzione

Vino in pronta beva e con ottime capacità di evoluzione.

Piccoli consigli

Degustarlo ad una temperatura di 12°-14°C. Servire con pesce e carni bianche, come vitello, alla griglia o in salsa di panna.

Scheda dati

Cantina
Domaine Vincent et Sophie Morey
Denominazione
AOC Chassagne-Montrachet 1er Cru
Uvaggio
100% Chardonnay
Nazione
Francia
Zona di produzione
Chassagne-Montrachet
Regione
Borgogna
Annata
2018
Gradazione
13,5% vol.
Bottiglia
75 cl
In Vigna
Limitato uso di qualsiasi sostanza - Vino Naturale
Vinificazione
In botti di rovere francese con due rimescolamenti settimanali.
Lieviti
Indigeni
Affinamento
In botti (di cui il 40% nuove)
Perfetto con
Pesce
Tipologia
Bianco
Temperatura di servizio
Temperatura 12-14°C.
Consumo ideale
Da 2021 a 2033
Nostro Giudizio
92/100 Grande Vino
Allergeni
Solfiti

Prodotti correlati

(16 altri prodotti della stessa categoria)